Hagar la schiava

Hagar la Schiava

di Adonis

Autori

di
Adonis

traduzione
Fawzi Al Delmi
adattamento scenico e regia
Giuseppe Conte

musiche
Elias Nardi, Edmondo Romano

Interpreti

Carla Peirolero
Enrico Campanati
Elias Nardi oud 
Edmondo Romano clarinetti, flauti, duduk

Allestimento scenico

scenografia
Arianna Sortino 

costumi
Elisa Gandelli 

luci
Andrea Torazza

Produzione

Chance Eventi - Suq Genova
in collaborazione con
Centro Banchi, Comune di Albisola Superiore 

Un testo del grande poeta arabo Adonis che dipinge magistralmente, insieme a Giuseppe Conte, con versi e battute di magica bellezza, la figura di Hagar, concubina di Abramo, che troviamo sia nella Bibbia sia nel Corano. Un poema sulla libertà femminile, dove la donna, in dialogo con il narratore, o con la luna, parla di sé, del proprio corpo, con l’intento di rivendicare un ruolo diverso, decisivo nel mondo.

Prodotto nell’ambito del 18° Suq Festival Teatro del Dialogo, Hagar la schiava è andato in scena a giugno 2016, nella cornice barocca della Chiesa di San Pietro in Banchi a Genova, alla presenza di Adonis e Giuseppe Conte, due grandi poeti del Mediterraneo insigniti del premio Agorà Med. Tre repliche che hanno fatto registrare il tutto esaurito.

Abbiamo arato terreni comuni in nome della poesia, del canto, della rivoluzione, della bellezza del vivere. Lo spiritualismo rigorosamente laico, lontano da ogni confessionalità, di Adonis, mi attrae come mi attrae il suo lirismo senza paura, che canta istantaneamente le tragedie e la gioia del mondo. Giuseppe Conte

Info su Hagar la schiava

Debutto: dal 24 al 26 giugno 2016 presso la Chiesa di San Pietro in Banchi (Genova) all’interno del Suq Festival Teatro del Dialogo.

Adonis e la schiava che cambiò l’uomo – G.Conte su Il Secolo XIX

La schiava di Adonis emoziona con la storia – S.Zanovello su Il Secolo XIX

Disponibile per tournée anche in spazi non teatrali.
Info: segreteria di produzione tel. 010 5702715 – teatro@suqgenova.it