Moka Cabaret

di Arnaldo Bagnasco

Autori

di
Arnaldo Bagnasco

Interpreti

con
Carla Peirolero

e Orchestra Bailam: 
Felice Badino
fisarmonica
Riccardo Barbera
contrabbasso
Franco Minelli
strumenti a corda
Roberto Piga
violino
Edmondo Romano
fiati
Luciano Ventriglia
percussioni e canto 

Regia

Enrico Campanati 
scene
Luca Antonucci

teatro d'ombre
Valentina Arcuri

Produzione

Chance Eventi
Compagnia del Suq 

Carla Peirolero e l’Orchestra Bailam in un festoso spettacolo che prende spunto dalla storia del caffè e dei cafès.
Il testo scritto da Arnaldo Bagnasco, di ritorno con questa esperienza al teatro dopo anni di impegno televisivo in RAI, disegna una mappa che ha per cuore il Mediterraneo e spazia in vari luoghi: dagli ambienti esotici delle caffetterie turche e mediorientali alle fumose atmosfere del Cafè Aman e delle tekedes greche, dal Lloyd’s Coffee House di Londra ai principali caffè di Vienna, Mosca, Napoli, non dimenticando di far tappa nei Balcani e a Genova.

E’ un viaggio musicale ricco di humour e di gioia di vivere nei luoghi di ritrovo dove sono nate le radici culturali dei popoli e, in alcuni casi, le utopie di rinnovamento del mondo. Nei cafès dei porti e delle principali capitali europee, dove le lingue e le razze s’intrecciano di continuo, e dove si consumano storie d’amore e di malaffare, prendono vita esperienze artistiche straordinarie come il Karagoz turco o il teatro d’ombre dello Chat Noir, e nascono il cabaret e la sceneggiata napoletana.

Enrico Campanati firma la regia dello spettacolo, in cui i musicisti, virtuosi nel suonare strumenti etnici (baglamas, darbouke, saz, bouzouky, kaval, zurna, oud), sono sempre disponibili, con ironia, a far da spalla alla protagonista.

Info su Moka Cabaret

In scena:  debutto al Teatro Duse il 12 novembre 2002, nell’ambito della Stagione del Teatro Stabile di Genova.

Info: segreteria di produzione tel. 010 5702715 – teatro@suqgenova.it .