Eco Suq

Dove ci trovi

Come raggiungerci

Con i mezzi pubblici
Da Genova Principe:
Bus n° 1 per Caricamento, o Metro fermata San Giorgio.

Da Genova Brignole:
Bus n° 13 per Caricamento o Metro fermata San Giorgio.
in auto
Potete arrivare dall'uscita autostradale Genova Ovest, e seguendo le indicazioni per l'Acquario di Genova trovare parcheggio presso l'Acquario o presso il Porto Antico, Calata Gadda.


Speciale turisti

Se desideri venire al Suq contatta Incoming Liguria per assaporare al meglio un weekend a Genova.

Tel 010 2345666
info@incomingliguria.it

Eco Suq

Dal 2009 il Suq Festival ospita la rassegna EcoSuq che, anno dopo anno, ha reso il Festival un luogo di ricerca e di sviluppo delle buone pratiche per la sostenibilità ambientale

Attraverso incontri, laboratori per bambini, spettacoli e workshop la rassegna vuole diffondere presso il pubblico multiculturale del Festival i temi che appartengono al mondo contemporaneo, a tutte le latitudini, e che hanno per obiettivo la difesa del patrimonio naturale comune. 

Patrocinata dal 2012 dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in questi anni ha affrontato diversi argomenti come: uso responsabile dell’acqua, economia del riuso, materiali innovativi e energie rinnovabili; e ancora, focus sui detergenti biodegradabili, la salvaguardia del mare e delle condizioni climatiche, la bioplastica e l’economia circolare; la filiera etica dell’alimentazione e i prodotti solidali. 

Per festeggiare il traguardo dei 10 anni, nel 2018, ha pensato e realizzato con il Comitato territoriale Iren, un “Manuale delle buone pratiche”, in più lingue. Un lavoro che costituisce un ulteriore tassello nel mosaico di attività di EcoSuq, consapevoli della primaria importanza dei temi ambientali  e della necessità di educare cittadini e nuovi cittadini a un comportamento responsabile.

Cultura della sostenibilità: teoria e pratica

Tra i partner più generosi è sicuramente l’azienda Novamont che, oltre a fornire al Suq Festival tutte le stoviglie biodegradabili e compostabili in Mater-Bi, contribuisce alla programmazione culturale con attività educative rivolte a adulti e bambini.
Altri partner importanti sono IrenAmiu, Coop Liguria. Tra le collaborazioni vanno citate quelle con Palazzo Verde, Genoalamp e Radio Babboleo.

Il Suq ha deciso di stampare su CRUSH, carta ecologica di Favini realizzata con i sottoprodotti di lavorazioni agro-industriali che sostituiscono fino al 15% della cellulosa proveniente da albero.

Al Suq le buone pratiche tra innovazione e tradizione

Tra le novità del 2018 è stata la creazione di uno spazio all’interno del bazar che ospita di volta in volta associazioni e piccole aziende che si occupano di ecologia, artigianato, gastronomia ed editoria. Molte di queste sono eccellenze liguri.
Scopri le novità sul Suq Festival 2018.

Teatro-Cucina

Seguendo la vocazione propria del Suq Festival, la cultura della sostenibilità viene promossa anche col teatro-cucina: in scena dal 2015 le ricette per convivere di Cuciniamoci il futuro, che è anche il titolo del ricettario del Suq edito per l’occasione e disponibile a soli 3 Euro. Puoi comprarlo anche online e scoprire gli altri gadget: http://www.suqgenova.it/sostienici/

Dicono di noi

SUQ è la prova che non bisogna avere paura di cambiare il mondo.Marguerite Barankitse
Questo sì che è Mediterraneo... Complimenti!Predrag Matvejevic
Siete unici al mondo, siete i più bravi, davvero.Federico Rampini
Trovo che il Suq sia un'idea molto contemporanea, soprattutto perchè il mondo ha paura degli stranieri... Qui troviamo qualcosa che è stato caratteristico del Mediterraneo, e cioè convivere con diverse nazionalità e culture.Julia Kristeva
Siccome l’importante è ciò che si lascia, prima ancora di ciò che si trova, lascio qui un grande entusiasmo. Grazie, continuate così!Marco Baliani
Il Suq non é un luogo, é un’esperienza. Grazie delle emozioni!Vladimir Luxuria