Progetti formativi

 

I progetti formativi portati avanti dalla Compagnia del Suq hanno alla base la pratica del dialogo tra culture, sperimentata quotidianamente nelle aule scolastiche e universitarie coinvolgendo i ragazzi in laboratori e performance teatrali. L’intervento di artisti liguri di chiara fama accanto a professionisti “madre lingua”, consente un approccio diverso da quello teorico delle lezioni frontali e dei convegni. Docenti e studenti vengono a contatto con l’arte e la cultura come territori in cui si valorizzano le differenze e si vincono i pregiudizi. Non mancano inoltre proposte per adulti come il Coro delle Badanti.

Clicca qui per restare aggiornato sulle novità per le scuole e i laboratori per tutti.

Cuore dei progetti, l’utilizzo dei linguaggi artistici ed espressivi del teatro, della musica e della danza per favorire la conoscenza e il dialogo tra i giovani e le culture, in un mondo – scolastico e giovanile in genere – che presenta rapidi mutamenti e classi sempre più “meticce”.

Un significativo esempio è stato Medea Opera Rap – 2016/2017 – in collaborazione con ALFA Liguria (ex ARSEL), un laboratorio teatrale universitario che ha coinvolto 16 studenti e che ha prodotto un emozionante spettacolo teatrale. Nel 2017 e nel 2018, vincendo il bando MigrArti del MiBACT, la Compagnia del Suq ha potuto realizzare laboratori di scrittura creativa e teatrali finalizzati agli spettacolo La mia casa è dove sono e Mondopentola

Dicono di noi

SUQ è la prova che non bisogna avere paura di cambiare il mondo.Marguerite Barankitse
Questo sì che è Mediterraneo... Complimenti!Predrag Matvejevic
Siete unici al mondo, siete i più bravi, davvero.Federico Rampini
Trovo che il Suq sia un'idea molto contemporanea, soprattutto perchè il mondo ha paura degli stranieri... Qui troviamo qualcosa che è stato caratteristico del Mediterraneo, e cioè convivere con diverse nazionalità e culture.Julia Kristeva
Siccome l’importante è ciò che si lascia, prima ancora di ciò che si trova, lascio qui un grande entusiasmo. Grazie, continuate così!Marco Baliani
Il Suq non é un luogo, é un’esperienza. Grazie delle emozioni!Vladimir Luxuria