INCONTRO SUQ a PALAZZO DUCALE – Comunicato stampa

INCONTRO SUQ a PALAZZO DUCALE
Genova mercoledì 10 aprile 2019 ore 17.30
VERSO IL 21° SUQ FESTIVAL
La rassegna Teatro del Dialogo,
le novità e le anticipazioni della 21esima edizione del Festival 

Mercoledì 10 aprile a partire dalle ore 17.30, nella Sala Munizioniere di Palazzo Ducale a Genova, parte ufficialmente, insieme al pubblico, il count down verso il 21° SUQ Festival Teatro del Dialogo, che si svolgerà da venerdì 14 a lunedì 24 giugno al Porto Antico di Genova, con un evento teatrale alla frontiera di Ventimiglia, giovedì 27 giugno.  Tema Donne Isole Frontiere, che percorre il progetto triennale 2018/20, e che vede, per il 2019, un focus particolare su Isole. L’incontro è libero e aperto a tutta la cittadinanza.

A fare gli onori di casa, la direttrice della Fondazione Palazzo Ducale Serena Bertolucci.
Il suo intervento di saluto sarà seguito dalla presentazione di alcune novità e anticipazioni sul  21°SUQ Festival, e soprattutto degli 8 titoli della Rassegna Teatro del Dialogo che è il cuore del Festival e che vede il sostegno, dal 2014, del MiBAC attraverso il FUS e del Bando Performing Arts 2018/20 di Compagnia di San Paolo.

A parlarne Carla Peirolero, ideatrice e direttrice del Festival  insieme ad alcuni dei protagonisti della rassegna teatrale:  l’attrice di origini africane Bintou Ouattara, l’attore Enrico Bonavera che debutterà al Festival con un nuovo spettacolo, e ancora Antonio Damasco con la Compagnia Teatro delle Forme e la Rete Italiana di cultura popolare,  Irene Lamponi ed Enrico Campanati, coinvolti come attrice e regista in una nuova produzione teatrale del Festival, alla Chiesa di San Puietro in  Banchi. Oltre alla Chiesaval la pena di ricordare che il Festival da qualche anno porta il suo pubblico teatrale in altri luoghi scenici di fascino, come l’Isola delle Chiattel’Auditorium dell’Acquario, il Museo Preistiorico dei Balzi Rossi.

Visto il successo della scorsa edizione, ci sarà spazio anche per uno spettacolo per bambini, al mattino, sul palco del Suq a Piazza delle Feste.

Ma il calendario del Suq Festival non si ferma al teatro, si estende a concerti, incontri, workshop, showcooking. Particolare attenzione verrà dedicata nel 2019 alle tematiche dell’ambiente con le buone pratiche e le attività educative per tutti di EcoSUQ che dal 2012 ha il patrocinio del Ministero per l’Ambiente e la Tutela del Mare e del Territorio.

L’incontro di mercoledì 10 aprile sarà l’occasione di un confronto con il pubblico e con i Soci Suq  per proposte e suggerimenti, e anche per condividere la preoccupazione per la sostenibilità economica del Festival, che nonostante i tanti riconoscimenti e patrocini illustri, è sempre in un  un equilibrio precario visti i tagli dei contributi da parte degli Enti Locali. A questo proposito il pubblico sarà invitato a rinnovare o sottoscrivere la Tessera annuale a partire da €10, che consente di fare parte dell’Associazione Chance Eventi Suq Genova, come Soci Simpatizzanti

 

Info   festival@suqgenova.it cell. 329 2054579

#suqfest19 Fb Suq Genova Tw @suqgenova  In suqgenova

Foto in http://www.suqgenova.it/press/immagini-per-la-stampa/#1

 Il SUQ Festival e Teatro – best practice d’Europa
Donne, ISOLE frontiere è il tema del 21° Suq Festival, in programma dal 14 al 24 giugno 2019 al Porto Antico di Genova, con un evento teatrale al Museo dei Balzi Rossi di Ventimiglia, il 27 giugno. Ideato nel 1999 da Valentina Arcuri e Carla Peirolero, riconosciuto best practice per il dialogo tra culture nel Report Diversity Dialogue della Commissione Europea, e patrocinato da UNESCO, il Suq è un bazar dei popoli unico in Italia, simbolico di un dialogo possibile tra genti, linguaggi, culture.  Con un record di 70.000 presenze in 11 giorni, il Suq Festival conferma ogni anno la sua formula di successo: 40 botteghe artigianali da altrettanti paesi, 14 cucine diverse da assaggiare, spazi per associazioni umanitarie e comunità di immigrati, e soprattutto un ricchissimo programma artistico che ruota intorno ad una rassegna teatrale sostenuta dal MiBAC. Concerti internazionali, grandi incontri, attività educative sui temi dell’intercultura e dell’ambiente, lezioni di danza e cucina, compongono un mosaico multidisciplinare, e “multisensoriale”, capace di attrarre un pubblico eterogeneo, composto in prevalenza da giovani. Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito, esclusi gli spettacoli teatrali. Il Festival ha dato vita alla Compagnia teatrale del Suq, che ha all’attivo 18 produzioni, specializzata in teatro musicale e interculturale.
Se la parola suq viene usata in modo spregiativo per indicare confusione, rispondiamogli che è vero: confondersi con gli altri è il solo modo di fare umanità” (Marco Aime)
www.suqgenova.it