CertOSA Quartiere condiviso – comunicato stampa

ottobre 2019 /novembre 2020
CertOSA Quartiere Condiviso

Mercato Comunale Certosa e dintorni
Progetto vincitore del BANDO CIVICA di Compagnia di San Paolo

Genova – Si inaugura giovedì 31 ottobre alle ore 18 al Mercato Comunale di Certosa (Genova) il progetto CertOSA Quartiere Condiviso, che prevede un fitto programma di iniziative culturali, intergenerazionali e interculturali, al Mercato e in altri spazi del Quartiere, da ottobre 2019 a novembre 2020.

Capofila del Progetto è l’Associazione culturale Chance Eventi Suq Genova, che da 20 anni si occupa di arti performative e dialogo interculturale con rilievo nazionale e riconoscimenti internazionali, a partire proprio dall’invenzione di un teatrale e simbolico mercato (suq in arabo). I Partner sono il Comune di Genova – Assessore al Commercio, Artigianato, Tutela e Sviluppo Vallate, Grandi Eventi, il Municipio V Valpolcevera, la Cooperativa Sociale A.S.C.U.R., l’Associazione Meglio Insieme Onlus e la Casa del Migrante Ecuadoriano in Liguria e il Consorzio Mercato Comunale Certosa.

Oltre al partenariato, il Progetto comprende un’ampia rete di collaborazioni con realtà territoriali, sociali e culturali, come: la Parrocchia, la S.O.C.S. Maria e S. Bartolomeo della Certosa, il Comitato Liberi cittadini di Certosa, il Centro Servizi Famiglia, il Comitato Quelli del Ponte Morandi, il CIV Certosa, la Coop Sociale Agorà, gli Scout Valpolcevera; sul piano artistico l’Associazione Forevergreen FM, la Rete Italiana di Cultura Popolare, l’Associazione Gruppo Spontaneo Trallalero.
In un territorio fortemente colpito dal crollo del ponte Morandi, il Progetto CertOSA Quartiere Condiviso mira a riscoprire il senso di comunità e a contrastare i fenomeni di disgregazione sociale e di emarginazione attraverso un processo culturale innovativo che possa agire sull’impatto civico. Obiettivo del progetto è avvicinare il centro e la periferia della Città attraverso l’organizzazione di iniziative che possano incuriosire le persone, renderle partecipi e coinvolgerle in open day di progettazione e focus group

“L’attuale Amministrazione ha molto a cuore i mercati intesi non soltanto come luogo commerciale, ma anche come agorà sociale, momento di incontro tra le persone nonché di riscoperta dell’acquisto di qualità nelle microimprese che tengono vivi i nostri quartieri – sottolinea l’assessore Assessore al Commercio, Artigianato, Tutela e Sviluppo Vallate, Grandi Eventi Paola Bordilli –. Un progetto a cui come Comune non faremo mancare il sostegno, ma soprattutto la presenza per costruire assieme momenti di aggregazione e collaborazione a partire dalle nostre radici culturali anche attraverso, per esempio, le raccolte di memorie e racconti dei cittadini e la presenza graditissima all’interno del progetto del gruppo Spontaneo Trallalero. Il Comune, ringraziando Compagnia di San Paolo e Chance Eventi Suq Genova, mette a disposizione anche il suo ruolo di facilitatore nella creazione di dialogo e contatti con le realtà operanti sul territorio e nella valle per un progetto che bene si inserisce in un 2019 che ha visto impegnare da parte dell’Amministrazione quasi 300 mila euro in opere edilizie tra lavori al tetto, al cornicione, impianto di illuminazione e di impermeabilizzazione proprio del Mercato di Certosa, segno di attenzione presente e costante.”

“Questo intervento è uno dei tre progetti che agiscono sul territorio genovese nell’ambito del Bando Civica, attraverso cui la cultura diventa strumento di attivazione civica della cittadinanza. In un periodo di restrizione degli spazi collettivi, la Compagnia ha deciso di continuare a diffondere pratiche democratiche sviluppate grazie a progetti culturali con la seconda edizione del bando, aperta fino al 23 dicembre” dichiara Roberto Timossi del Comitato di Gestione della Compagnia di San Paolo.

“È stata una progettazione condivisa, da subito – afferma Carla Peirolero, project manager del Progetto – grazie a scambi e incontri con i Partner ma anche cittadini e associazioni di Certosa. Per noi del Suq è un’occasione importante, il confronto con una periferia ferita ma molto vitale, per sperimentare nuovi modelli di innovazione culturale e civica, tra cui quello di accompagnare il progetto con open day e focus group per sviluppare al massimo la partecipazione attiva”

Il progetto è realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del Bando CivICa, progetti di Cultura e Innovazione Civica (cic.compagniadisanpaolo.it). La Compagnia sostiene iniziative volte alla sperimentazione di nuove pratiche culturali capaci di agire sull’impatto civico: migliorare la convivenza e la coesione sociale, la qualità della cittadinanza, contrastare le discriminazioni, favorire la consapevolezza sui diritti individuali, civili e sociali, favorire l’uguaglianza attraverso la distribuzione di opportunità che
consentano alle persone di vivere in modo attivo e rispettoso del sé e degli altri.

Sede di molte iniziative sarà il Mercato Comunale, un edificio di 900 metri quadrati degli anni ’50 nel cuore di Certosa, che ha fortemente risentito della crisi del quartiere. Il progetto si pone l’obiettivo di valorizzarlo attraverso la progettazione e realizzazione di numerose attività sociali e culturali come:

  • lo sviluppo ulteriore di Book Point e di tutte le attività dell’Associazione Meglio Insieme Onlus (attività settimanali del giovedì, bookcrossing, letture a tema, laboratori di scrittura, incontri e piccole conferenze);
  • la realizzazione di uno Story Corner permanente di raccolta di racconti e memorie dei cittadini e i percorsi creativi e laboratoriali di Mercanti di storie (ultimo sabato di ogni mese a partire da novembre, per tutte le età, con artisti e formatori professionali per la costruzione di una biografia di Certosa a più voci);
  • i Weekend in festa (l’ultimo week end di ogni mese a partire da novembre) con le cene interculturali a tema, le performance musicali e teatrali, i giochi per i bambini e il Tea Time per tutti;
  • le prove e lo spettacolo urbano itinerante CertOSA in scena, con professionisti e cittadini che hanno partecipato ai laboratori teatrali ma anche allo story corner, previsto a novembre 2020

L’evento di lancio del progetto è previsto Giovedì 31 Ottobre a partire dalle ore 18 sino alle 21.30, grazie all’apertura straordinaria del Mercato. Il programma prevede attività dedicate ai più piccoli (dalla merenda, ai laboratori per la costruzione di lanterne luminose e bamboline Guaguas de pan); lo showcooking Da Halloween al Dia de Muertos, a cura di Chef Kumalé; una cena conviviale di incontro tra la cucina genovese e quella ecuadoriana, canti e danze con il Gruppo Spontaneo Trallalero e la Casa del Migrante Ecuadoriano..
Tutte le attività sono a ingresso gratuito, escluso la cena, che prevede un prezzo di 10 Euro per gli adulti e di 8 Euro per i bambini.

Gli altri prossimi appuntamenti di Novembre 2019 di “CertOSA, Quartiere Condiviso”:

  • Tutti i giovedì – Bookpoint e letture a tema (ore 16.30 / 18.00);
  • Giovedì 7 Novembre – avvio dell’esperienza dello Story Corner, grazie a un impianto video e audio i cittadini potranno registrare una storia, raccontare un ricordo personale legato al quartiere; lasciare foto e oggetti significativi (ore 16.30 / 19.00);
  • Giovedì 14 Novembre – Open Day di progettazione partecipata con focus group e workshop di apertura, dedicato a rinforzare la coesione e la motivazione degli stakeholder, e a favorire il coinvolgimento dei cittadini di Certosa (ore 15.00 / 19.00);
  • Sabato 30 Novembre – hanno inizio i Mercanti di storie, percorsi di oralità guidata e laboratori teatrali e di narrazione, con artisti e formatori professionali, per la costruzione di una biografia di Certosa a più voci (ore 16.30 / 19.00 per tutte le età);
  • Sabato 30 Novembre – primo appuntamento con CertOSA in festa, cene tematiche per conoscere tradizioni e piatti di differenti culture, per promuovere il consumo consapevole e solidale, performance musicali e di danza e la domenica attività laboratoriali e Tea time.
  • L’ultimo weekend di ogni mese, da novembre 2019 a novembre 2020 la cittadinanza si incontra, per stare insieme in modo innovativo e in senso intergenerazionale e interculturale.

Scopri di più a questo link

CONTATTI

Suq Festival e Teatro
Tel 329 20 54579
:
Email certosa@suqgenova.it