Suq al mercatino di San Nicola e Campagna soci Suq 2019

SUQ GENOVA – Sabato 15 e domenica 16 dicembre l’Associazione SUQ partecipa per la prima volta al Mercatino di San Nicola. Un’iniziativa per. promuovere il tesseramento 2019, far fronte alla crisi e sostenere il 21° SUQ Festival e le altre attività di teatro e intercultura

L’Associazione SUQ partecipa per la prima volta al Mercatino di San Nicola, la manifestazione giunta alla 30° edizione e nata all’insegna della solidarietà e della promozione delle tradizioni artigianali e culturali. Sabato 15 e domenica 16 dicembre  dalle 10.00 alle 20.00, il Suq sarà presente in Piazza Sarzano a Genova con la vendita di gadget e prodotti artigianali e per promuovere la campagna Diventa Socio Suq 2019.

Sarà questo un modo per rendere partecipe la città dei successi e dei risultati eccezionali del 20° SUQ Festival, consultabili sul sito nel Report 2018, ma anche per reagire insieme alla preoccupazione per il futuro, per le progressive riduzioni dei contributi da parte degli Enti locali – che ad oggi coprono solo il 5% del budget del Festival – e per i segnali negativi in ambito nazionale, tra cui la cancellazione del Bando MigrArti del MiBAC che la Compagnia Suq ha vinto nel 2017 e 2018, riuscendo a produrre laboratori, spettacoli, e quindi lavoro, con ottimo riscontro di pubblico e mediatico.

Abbiamo creduto da subito nella cultura e nel teatro con forte impronta sociale, che incida sui bisogni dei cittadini, per conoscere l’Altro, favorire l’integrazione, contro le derive di violenza e discriminazione, e per questo in 20 anni abbiamo raccolto riconoscimenti nazionali ed europei, sempre più anche a livello di critica teatrale, mantenendo la gratuità, prezzi calmierati e biglietti sospesi per il teatro” – afferma Carla Peirolero, direttrice del Suq – “Il nostro è un pubblico ampio (70.000 presenze nel 2018), intergenerazionale e multiculturale, che, secondo un sondaggio commissionato dal Porto Antico Spa, riconosce il Suq festival come una “istituzione” e un appuntamento “irrinunciabile”.

“Per questo chiediamo alla cittadinanza di aiutarci a far fronte alla crisi – conclude Carla Peirolero. – Dover chiudere un’impresa culturale che funziona e che crea lavoro e indotto sarebbe come far morire una pianta rigogliosa. Essere in tanti e motivati in questo momento può darci un contributo vitale per continuare a resistere”.

Con un contributo annuale a partire da 10 euro, la Tessera Socio Suq dà diritto a tante agevolazioni e riduzioni anche per i prossimi spettacoli teatrali. Oltre al Mercatino di San Nicola nel weekend, la tessera si può acquistare sempre anche online a questo link

Sostenere il Suq è inoltre possibile diventando Mecenati con erogazioni liberali: grazie all’Art Bonus, di cui il Suq beneficia perché accreditato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, si può infatti scaricare il 65% della somma versata all’Associazione attraverso il credito d’imposta.

SUQ Festival e Teatro per l’Intercultura

tel. 329 2054579 festival@suqgenova.it

www.suqgenova.it