2018, momenti e immagini di un anno speciale

dicembre 28, 2018 Blog 0 Comments

Con il 20° Suq Festival, abbiamo festeggiato in mezzo all’affetto di tanti amici e di un favoloso pubblico,  il traguardo dei 20 anni: una edizione speciale che si può rivivere in pochi minuti con il video, ma anche sfogliando una rassegna stampa mai così ricca.
Tante sono state le occasioni per  riflettere su temi a noi cari: il dialogo tra culture e nuovi cittadini con Artlab2018, il teatro come strumento per conoscere l’altro, combattere pregiudizi e discriminazione, insieme a esperti, critici, artisti.

Durante tutto l’anno, tra le varie iniziative, ci piace ricordare il reading Donne coraggio tra Shoah e Resistenza, per il Giorno della Memoria 2018, il Corso gratuito per pubblico curioso, per conoscere il dietro le quinte del Suq, gli incontri a Palazzo Reale prima e dopo il Festival, il 27 marzo e il 17 ottobre, quando non è mancato un momento di commozione stringendoci intorno alle famiglie delle vittime e agli sfollati della tragedia del Ponte Morandi.
Nel segno delle donne, in omaggio alla nostra in dimenticata Roberta Alloisio, abbiamo prodotto Una sottile voce di silenzio e per celebrare i 10 anni dalla morte di Miriam Makeba, a Palazzo Ducale, una sala affollata ha applaudito Mama Africa. Tra le produzioni, anche il reading teatrale dedicato ad Alessandro Leogrande, alla frontiera di Ventimiglia, con Mohamed Ba, Goffredo Fofi, Carla Peirolero. La vittoria del bando Migrarti 2018 con Mondopentola, ci ha consentito di realizzare uno spettacolo itinerante a Palazzo Reale: 3 repliche sold out.

E il 2019? Ricominciamo a teatro, con La mia casa è dove sono, vincitore di MigrArti 2017. Ispirato al libro di Igiaba Scego, lo spettacolo sarà in scena dal 30 gennaio al Teatro Modena – Sala Mercato. Non perdetevelo!

Nella fotogallery alcune immagini del 2018, aspettando l’anno che verrà. #Buon2019 a tutti